log in

Decreto Monti

Polizia di Stato: trasmissione telematica 2012

Il c.d. “Decreto Monti” in vigore dal 28/2/2012, prevede che la comunicazione alla Pubblica Sicurezza delle persone alloggiate presso le strutture ricettive sia effettuata unicamente mediante mezzi informatici o telematici.

Il c.d. “Decreto Monti” n. 201 del 6 dicembre 2011, in vigore dal 28 febbraio 2012, all’art 40, prevede una semplificazione dell’art. 109 del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza (TULPS) sugli adempimenti per la segnalazione giornaliera all’autorità di Pubblica Sicurezza degli ospiti delle strutture ricettive. In particolare, la semplificazione prevede che la comunicazione delle generalità delle persone alloggiate agli uffici competenti deve essere effettuata unicamente mediante mezzi informatici o telematici.

Pertanto, le strutture ricettive, tra cui le Case per Ferie, che alla data odierna continuano a consegnare ai Commissariati le schedine di notificazione in modalità cartacea, devono richiedere alle Questure o ai locali Commissariati che hanno attivato il servizio l’abilitazione al portale della Polizia di Stato dedicato alla trasmissione telematica degli alloggiati.

La richiesta va inoltrata mediante modulo (scaricabile dal sito della Polizia di Stato o da richiedere ai Commissariati), unitamente alla copia dell’autorizzazione amministrativa (DIA o SCIA), alla Questura di competenza.

In seguito la Questura invierà al gestore della struttura ricettiva le credenziali informatiche necessarie per accedere al portale.

Ovviamente per le strutture che sono autorizzate alla trasmissione telematica nulla è variato.

Contatti

NewsLetter